Cerca

Lazio: Forte, medici di famiglia centrali in nuovo sistema socio-sanitario (2)

Cronaca

(Adnkronos) - E sull'assistenza continuativa Forte ha sottolineato che ''il nostro impegno e' rivolto prima di tutto all'incremento delle cure domiciliari, privilegiandole, ove possibile, all'istituzionalizzazione. Non vanno dimenticate, pero', le risorse gia' stanziate per potenziare le risposte socio-sanitarie sul territorio, dalla realizzazione di nuovi centri alcologici e di un centro regionale contro i disturbi alimentari, fino a un centro Alzheimer per provincia''.

Forte ha, poi, concluso parlando della bonta' del piano sanitario messo in campo dalla Regione, con il quale ''in pochi mesi abbiamo ridotto il deficit di circa 400 milioni di euro. Un risultato importante e incoraggiante, che ci spinge a proseguire lungo questa strada che all'ospedale affianca una rete socio-assistenziale diffusa su tutti i territori".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog