Cerca

Confindustria: nel mirino delle Assise di Bergamo fisco, burocrazia e innovazione/Il punto

Economia

Milano, 30 apr. - (Adnkronos) - Cresce l'attesa per le Assise di Confindustria che si terranno a Bergamo il 7 maggio. Fisco, burocrazia, ricerca, innovazione e internazionalizzazione i temi forse piu' sentiti dalla base dell'associazione di viale dell'Astronomia che si prepara a partecipare in massa all'appuntamento.

''Sono appena rientrato dall'estero -dice Massimo Bucci della Bucci Group- ma ho gia' da tempo le Assise di Bergamo in evidenza in agenda. E' frustrante fare il confronto con il sostegno di cui godono le imprese straniere dai propri governi mentre in Italia non si fa nulla per le imprese gia' internazionalizzate ne' tanto meno per quelle che necessitano di adeguate azioni di accompagnamento all'estero''.

L'imprenditore sottolinea di avere ''tre stabilimenti all'estero e altre 4 societa' per la commercializzazione e l'assistenza. Continuiamo a subire i riflessi di una crisi profonda che ha mutato il modo di produrre e di competere delle imprese, e mentre la globalizzazione ci richiede piu' flessibilita' noi rimaniamo un Paese sclerotizzato su tutti i fronti. In questo senso dobbiamo essere grati a Marchionne per aver posto un tema che non e' solo di Fiat ma di tutti; penso proprio di seguire il lavori del tavolo sulle relazioni industriali e sono convinto che Confindustria uscira' dalle Assise come protagonista ancora piu' forte di questo mondo che cambia''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog