Cerca

Nuoto: Rosolino, dopo Londra lascio

Sport

Napoli, 30 apr. (Adnkronos) - "Restero' in vasca fino a Londra. Ma nel 2012 la smettero'". E' il pensiero di Massimiliano Rosolino il piu' grande nuotatore italiano contemporaneo. Pensa gia' al futuro, dopo tanti successi e tante vittorie Rosolino, ormai prossimo a diventare padre. Nel futuro del nuotatore c'e' l'imprenditoria: infatti ha inaugurato proprio oggi la nuova piscina comunale di Pescopagano che sara' gestita dal suo team imprenditoriale.

"Continuero' ad allenarmi con l'impegno di sempre e a gareggiare fino alle Olimpiadi di Londra -ha spiegato l'atleta- ma dopo il 2012 comincera' anche per me una nuova fase della vita. Non intendo lasciare il nuoto ma iniziero' a viverlo in un'altra veste".

All'arrivo di Rosolino a Pescapagano c'era una grande folla ad attenderlo. Accanto al campione, le autorita' cittadine, curiosi, atleti. Nel corso dell'inaugurazione si sono esibite le giovani promesse del nuoto della San Mauro Nuoto, del nuoto e della pallanuoto. Lo stesso Rosolino si e' esibito con due compagni della Nazionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog