Cerca

Napoli: Rivellini, condannare aggressioni senza se e senza ma

Cronaca

Napoli, 30 apr. - (Adnkronos) - "Resto esterrefatto nel leggere alcune dichiarazioni dei candidati sindaco. In una campagna elettorale che si fa purtroppo sempre piu' velenosa e cattiva, proprio mentre Napoli dovrebbe pensare solo a voltare pagina guardando al proprio futuro, c'e' in giro chi ha nostalgia del passato e dello scontro ideologico. Alla citta' oggi servirebbe un patto tra galantuomini che andrebbe sottoscritto dai candidati Sindaco che potrebbero cercare punti comuni per il bene della nostra metropoli. Invece da alcune dichiarazioni sembra quasi che i veri estremisti siano alcuni dei candidati.''. Lo afferma l'europarlamentare del Ppe Enzo Rivellini, commentando i nuovi episodi di violenza accaduti questa mattina nei confronti del candidato sindaco di Napoli del centrodestra Gianni Lettieri, ha affermato:

''Ritengo indispensabile, in queste ore difficili per la citta', che si esprima e si dimostri senza se e senza ma vera solidarieta', anziche' incentivare con il giochino dei distinguo un clima di polemica che non aiuta nessuno e rischia anzi di alimentare l'intolleranza e la faziosita' politica. Purtroppo la Sinistra non ha nel suo dna la cultura dell'alternanza democratica e la vittoria di Gianni Lettieri sempre piu' probabile li rende talmente nervosi che neanche nel condannare inqualificabili atti di violenza sono obiettivi", conclude.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog