Cerca

Amministrative: 61 i comuni chiamati alle urne in Puglia, un solo capoluogo/Adnkronos

Politica

Bari, 30 apr. (Adnkronos) - E' cominciato il conto alla rovescia per le elezioni amministrative del prossimo 15 e 16 maggio. In Puglia si va al voto in 61 comuni tra i quali c'e' un solo capoluogo: Barletta, con quasi 100mila abitanti. Coinvolte tutte le sei province e sono 19 i comuni con  piu' di 15 mila abitanti nei quali si potrebbe andare al ballottaggio.

L'esercito di  candidati rispetto a precedenti consultazioni e' piu' contenuto solo per effetto della  legge che limita il numero di consiglieri comunali. Ma la proliferazione di liste locali, personali, di quartiere, di appoggio al candidato sindaco, non si arresta. La palma per la lista piu' originale va a quella denominata 'Lu Pilu', una civica che si presenta a Oria, in provincia di Brindisi, e che si ispira al film e al personaggio trash di Cetto La Qualunque, del comico Antonio Albanese.

L'ideatore e candidato sindaco Franco Arpa, 55  anni, ex poliziotto, che sul suo blog da tempo denuncia disservizi, malefatte e inefficienze cittadine, ammette l'intenzione sarcastica ma precisa anche che le intenzioni sono serie. E infatti 'Lu Pilu' viene presentato come l'acronimo di 'Persone Indipendenti e Libere Unite'. Certo un po' di marketing anche in questo caso non manca. Il simbolo e' un  cespuglio verde e pieno di peli con tricolore sullo sfondo. Oria peraltro e' la  cittadina  piu' vicina alla tendopoli di Manduria che ha accolto con maggior fastidio la presenza del Centro per accoglienza per immigrati trasferiti in Puglia da Lampedusa. Ora e' quasi vuoto. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog