Cerca

Firenze: rom tenta di violentare ragazzina, fermato da cuginetto

Cronaca

Firenze, 30 apr. - (Adnkronos) - In pieno giorno, incurante della presenza di persone alla fermata dell'autobus, ha tentato con forza di trascinare in un luogo appartato una ragazzina di 13 anni al fine di avere un rapporto sessuale, ma l'intervento del cugino di quest'ultima ha scongiurato il peggio. E' accaduto ieri alle 14.10, all'altezza della fermata dell'autobus della linea 9, in Via dell'Argingrosso, a Firenze. La vicenda sembra essere maturata all'interno di dinamiche conflittuali che coinvolgono le famiglie del campo rom del Poderaccio, all'Isolotto.

La 13enne, anche lei rom come l'aggressore, un macedone di 37 anni, appena scesa dall'autobus ha sentito una mano sulle spalle che iniziava a strattonarla e la voce di un uomo che la invitava ad appartarsi ed avere con lui un rapporto sessuale.

L'adolescente impaurita ha tentato di divincolarsi dalla presa, ma l'uomo ha ceduto solo alla vista di un ragazzo, il cugino della vittima, che gli ha intimato di lasciare la presa e di andare via. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog