Cerca

1 maggio: Pd Toscana, fronte comune per difendere diritti lavoratori

Economia

Firenze, 30 apr. - (Adnkronos) - ''Domani il Partito Democratico toscano sara' nelle piazze delle manifestazioni del Primo Maggio per festeggiare i diritti dei lavoratori, per impegnarsi per quelle categorie che ne hanno sempre meno come i precari, per chi un lavoro non ce l'ha''. Lo afferma Andrea Manciulli, segretario del Pd della Toscana.

''E alla luce delle parole pronunciate oggi da Giorgio Napolitano - prosegue Manciulli - la data di domani e' anche un'occasione per lavorare affinche' si ritrovi l'unita' sindacale nel Paese, cosi' come si sta facendo positivamente in Toscana. E il Primo Maggio e' proprio la data simbolica che da sempre unisce. Il Paese ne ha un forte bisogno, piu' che mai in questo momento: serve un fronte comune per difendere i diritti, per arginare la deriva economica e sociale in cui questo Governo ci ha fatto finire e risollevare uno spirito civile e morale''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog