Cerca

Napoli: Cardinale Sepe, legalita' e' diga tra bene e male

Cronaca

Napoli, 30 apr. (Adnkronos) - "Anche oggi il bene e il male continuano a essere due mondi radicalmente opposti e separati: la diga che si pone di mezzo, a livello sociale, e' la legalita' che nel nostro territorio non puo' che essere rispetto della persona e della legge, nonche' scelta inequivocabile tra convivenza civile e della violenza". E' un passo dell'omelia del Cardinale Crescenzio Sepe, in occasione del Giubileo della legalita' celebrato al Duomo di Napoli.

"Non e' tollerabile - ha aggiunto Sepe - che ci sia da una parte chi opera per il bene comune e non si stanca di cercare alleati per dare forza, credibilita' e concretezza a indispensabili progetti virtuosi, mentre dall'altra c'e' chi svende se stesso arruolandoai nelle file della criminalita', organizzata e no".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog