Cerca

Pdl: Verdini, siamo assediati dalla rabbia e dall'invidia (2)

Politica

(Adnkronos) - Verdini ha poi denunciato le manovre "eversive" per ribaltare il risultato elettorale che ha visto vittorioso Berlusconi puntando il dito contro i leader del Pd, gli intellettuali di sinistra, la grande stampa e i maggiori programmi di informazione giornalistica delle televisioni: "hanno ritenuto che fosse necessario un governo tecnico oppure un governo di unita' nazionale, tutte cose che si fanno quando accade qualcosa di emergenziale. Nel nostro Paese c'e' un doppio pesismo, tutto e' sempre contro Berlusconi".

Poi il coordinatore nazionale del Pdl ha stigmatizzato la vicenda che ha coinvolto recentemente un noto intellettuale di sinistra, il critico e storico della letteratura Alberto Asor Rosa, che Verdini ha definito "l'ultimo grande marxista che ha imbrattato il '68". In un articolo sul quotidiano 'Il Manifesto' Asor Rosa, ha ricordato Verdini, "ha invocato per togliere di mezzo Berlusconi l'intervento di carabinieri e della polizia. In un paese normale tutti sarebbero insorti e avrebbero definito Asor Rosa eversivo. Invece e' successo ancora una volta che la definizione di eversivo e' toccata a Berlusconi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog