Cerca

Bin Laden: Frattini, non vedo legami con Gheddafi, non temiamo attacchi

Politica

Roma, 2 mag. (Adnkronos) - Dopo l'uccisione di Bin Laden "non vedo legami, non vedo possibilita' di saldatura" tra il regime libico e schegge del terrorismo internazionale. Lo dice il ministro degli Esteri Franco Frattini, intervistato da Maurizio Belpietro a 'La telefonata' su Canale 5.

"Il ministro Maroni -ricorda il titolare della Farnesina- ha giustamente preso sul serio" le minacce di Gheddafi ,"che peraltro, sotto il profilo della potenza militare, non ci preoccupano assolutamente. L'armanento di Gheddafi e' stato ridotto quasi alla meta' dalle azioni della Nato e gia' venti o trenta anni fa non aveva piu' la potenzialita' di colpire fuori dal suo territorio, quindi a maggior ragione, con l'aviazione che non esiste piu', questa potenzialita' e' venuta meno. Altra cosa e' la preoccupazione di singoli personaggi che evidentemente le forze di polizia e di intelligence italiane stanno monitorando".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog