Cerca

Bin Laden: Interpol, massima allerta per rischio rappresaglie

Esteri

Lione, 2 mag. (Adnkronos) - Intensificare la vigilanza a seguito dell'aumento del rischio di atti terroristici da parte di gruppi affiliati o ispirati ad Al Qaeda dopo l'uccisione di Osama Bin Laden. E' quanto chiede il segretario generale dell'Interpol, Ronald K. Noble, ai Paesi membri dell'agenzia internazionale di polizia con sede a Lione, in Francia.

Noble, che si e' congratulato con gli Stati Uniti per l'operazione che ha portato alla morte del capo di Al Qaeda, chiede ai 188 Paesi membri dell'Interpol una "vigilanza extra" e di rimanere "in massima allerta per atti di rappresaglia che Al Qaeda potrebbe tentare di compiere per dimostrare di essere ancora viva nonostante la morte del suo leader di piu' alto profilo".

Per il capo dell'Interpol. la morte di Bin Laden non significa la fine di Al Qaeda e dei gruppi da essa ispirati o ad essa affiliati, che "continueranno a impegnarsi in attacchi terroristici in tutto il mondo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog