Cerca

Bin Laden: Maroni, piu' controlli per rischio reazione immediata

Politica

Milano, 2 mag. (Adnkronos) - "L'eliminazione di Bin Laden e' una buona notizia ma non abbasseremo la guardia, anzi". Ha dichiararlo il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, oggi a Milano commentando la notizia della uccisione del leader si al Qaeda. "L'Interpol ha dichiarato che con l'uccisione di Bin Laden sale il rischio terrorismo. Condivido questa preoccupazione", spiega Maroni evidenziando che "secondo gli analisti c'e' il rischio di una reazione immediata, anche perche' di recente Bin Laden era sempre meno influente".

Il titolare del dicastero dell'Interno, tiene anche a precisare che esistono oggi diverse forme di organizzazioni terroristiche che superano la struttura cosi' come era gestita da Bin Laden, ovvero quelle in "franchising", dunque "cellule che si ispirano ad Al Qaeda ma sono autonome, come abbiamo visto nel caso del Magreb. Esistono poi forme di terrorismo 'fai-da-te'". "Nel pomeriggio -annuncia poi Maroni- ci sara' una riunione per decidere le misure da affrontare per aumentare i controlli".

Insomma, l'uccisione di Bin Laden e' senz'altro, per il ministro "una buona notizia, l'attenzione pero' non cala, stiamo predisponendo le misure per aumentare i controlli", conclude.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog