Cerca

Bin Laden: al-Azhar, su sepoltura americani rispettino sharia

Esteri

Il Cairo, 2 mag. (Adnkronos/Aki) - "La scelta degli americani di seppellire la salma di Osama Bin Laden in mare contrasta con i principi della sharia islamica". E' quanto riferisce il membro del Comitato dei ricercatori dell'universita' egiziana di al-Azhar, Abdel Mouti al-Bayoumi, ad AKI - ADNKRONOS INTERNATIONAL. "Per la legge islamica - spiega - e' consentite seppellire un morto in mare solo se si trova su una barca lontano dalla costa e non ci sono possibilita' di arrivare sulla terra ferma per una sepoltura normale". Al-Bayoumi invita gli americani a "rispettare la sharia in questo momento cosi' particolare. Ci rendiamo conto che gli americani possano temere che la tomba di Bin Laden diventi meta di pellegrinaggio, ma riteniamo che ormai tutti siano a conoscenza del fatto che le sue azioni fossero sbagliate". Secondo il religioso "anche se qualcuno lo considera un mujahid, per la maggioranza dei musulmani era un uomo ingiusto e non gode di grossa popolarita' tra gli arabi". L'esponente di al-Azhar sostiene inoltre che "la sua morte era attesa da tempo anche se e' arrivata in ritardo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog