Cerca

Fiat: Landini, da rsu Fiom iniziativa di legittima difesa (3)

Economia

(Adnkronos) - ''Il doppio ricatto che c'e' sui lavoratori della ex Bertone -ha proseguito il leader della Fiom- nasce dal fatto che non solo e' stato detto 'fate come dico io o vado da un'altra parte', ma addirittura e' stato detto che la ex Bertone poteva essere restituita alla procedura cosi' che la Fiat non avrebbe avuto neppure la difficolta' di licenziare poiche' lo avrebbero fatto direttamente i commissari''.

''Il fatto che le Rsu -osserva ancora Landini- abbiano detto che nonostante il si' non sono d'accordo per niente ma che non sono loro che devono decidere la chiusura della loro fabbrica e' un atto di responsabilita' e di intelligenza tanto che hanno anche detto che le Rsu che non hanno rispettato il mandato che avevano dovranno essere rielette e sottoporre a verifica il loro mandato''.

''Per quanto ci riguarda -ha concluso Landini- in tanti ci hanno ribadito la richiesta di non firmare sottolineando che la nostra non firma e' la condizione per tenere aperta la vertenza e per poter riconquistare un contratto''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog