Cerca

Sassari: ubriaco lancia sassi contro casa del sindaco e lo aggredisce, arrestato

Cronaca

Sassari, 2 mag. - (Adnkronos) - I carabinieri della Compagnia di Valledoria (Ss) hanno arrestato intorno alle quattro di stamani un pregiudicato 55enne di Martis (Ss), Antonio Francesco Spanu, che ha aggredito il sindaco del paese Piero Solinas. L'uomo stava girovagando per le vie del centro del sassarese sotto l'effetto di alcolici. Pochi minuti prima dell'aggressione al sindaco, Spanu aveva distrutto alcune fioriere del Municipio e poi ha preso a sassate il portone della casa primo cittadino, che, svegliato dai forti rumori e' sceso in strada per wvedere cosa stava succedendo.

Il primo cittadino non ha avuto neppure il tempo di capire cosa stesse succedendo perche' Spanu lo ha aggredito con insulti, pugni in faccia e calci. Il trambusto ha svegliato alcuni vicini di casa che hanno avvisato subito carabinieri. I militari giunti immediatamente sul posto, conoscendo gia' l'indole violenta e la pericolosita' dell'uomo, lo hanno ammanettato e portato in caserma dove gli sono stati contestati i reati di danneggiamento, violenza resistenza e minaccia a Pubblico Ufficiale, lesioni personali e ubriachezza molesta. L'uomo ha provocato ecchimosi al volto e piccole escoriazioni al capo del sindaco.

Nella tarda mattinata di ieri Spanu, armato di coltello, aveva minacciato per futili motivi alcuni giovani suoi compaesani ma era stato disarmato e solo dopo diverse ore i ragazzi si sono recati in caserma raccontando l'episodio e consegnando il coltello. Spanu, riferiscono i carabinieri, non e' nuovo a episodi di violenza e comportamenti ai limiti della legalita' e neppure a clamorose azioni di protesta per contestare il suo stato di disoccupato e di disadattato sociale. Sara' processato oggi per direttissima.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog