Cerca

Torino: Bragantini e Morgando su scritte anarchiche sedi Pd, grave atto antidemocratico

Cronaca

Torino, 2 mag. - (Adnkronos) - ''Come  di consueto qualcuno e' impegnato a spendere le proprie energie per costruire e qualcun altro a distruggere''. I segretari del Pd torinese e regionale, Paola Bragantini e Gianfranco Morgando, stigmatizzano cosi' gli attacchi  firmati dagli anarchica e perpetrati questa notte ai danni della sede provinciale e regionale del Partito Democratico e delle sezioni territoriali in citta'.  

"Quanto accaduto questa notte e' un' atto teppistico e fanatico che colpisce il nucleo piu' autentico del nostro sistema democratico, le sedi territoriali"  aggiungono i due politici che sottolineano come insulti e vetri infranti "vanno ben oltre il legittimo diritto al dissenso e offendono profondamente non solo i nostri militanti ma tutta la citta'".

Secondo i due segretari questo contribuisce ad alimentare un clima di tensione gia' esacerbato dalle contestazioni del Corteo del primo maggio nei confronti della Cisl.   "Il nostro Partito - concludono - intende ricoprire pienamente il proprio ruolo di punto di riferimento e non e' disposto a farsi intimidire da nessuno".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog