Cerca

Wojtyla: Polverini, la macchina sanitaria della Regione ha funzionato

Cronaca

Roma, 2 mag. - (Adnkronos) - "Un ringraziamento speciale va agli uomini dell'Ares 118 e della protezione civile regionale". La presidente della Regione Lazio rivolge cosi' il suo apprezzamento ''per l'impegno con cui hanno affrontato due giorni difficili, con un afflusso imponente di pellegrini per la betatificazione di Giovanni Paolo II e la concomitanza del concerto del Primo Maggio. Tutto ha funzionato al meglio, nonostante la situazione oggettivamente complessa".

"Nei 17 Posti medici avanzati allestiti nelle zone della beatificazione e all'ospedale da campo a piazza Risorgimento - ha spiegato la Polverini - il personale dell'Ares 118 ha assistito 4.395 persone, di cui solo 190 hanno avuto necessita' di recarsi in ospedale. Tra le patologie maggiormente riscontrate: malori generici, stati febbrili e sbalzi di pressione dovuti al gran caldo. Nessun codice rosso".

"L'elevato numero di presidi medici avanzati e la loro collocazione strategica - ha aggiunto - ha consentito di ridurre al minimo i trasferimenti verso le strutture ospedaliere: solo il 4% dei casi trattati e' stato indirizzato verso i nosocomi. Con un risparmio per il servizio sanitario regionale di oltre 700.000 euro''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog