Cerca

Pmi: rapporto, in Toscana servizi avanzati come supporto al cambiamento

Economia

Firenze, 2 mag. - (Adnkronos) - Servizi di primo livello, finalizzati ad una sensibilizzazione della propria situazione aziendale ed al tutoraggio per le piccole imprese in fase critica, e servizi di secondo livello, come l'individuazione di nuove aree d'affari e la business integration per quelle che aspirano ad un salto di qualita'.

Questi alcuni servizi avanzati e qualificati di cui le imprese artigiane e le piccole imprese toscane hanno necessita' di avvalersi per affrontare le sfide competitive -attuali e prospettiche- secondo la ricerca Modelli imprenditoriali, traiettorie di sviluppo e servizi avanzati per la piccola impresa condotta dall'Osservatorio Regionale Toscano sull'Artigianato e presentata questa mattina all'interno dell'omonimo convegno che si e' tenuto nell'ambito della 75/a Mostra Internazionale dell'Artigianato in corso alla Fortezza da Basso.

Come sottolinea l'Osservatorio, la crisi strutturale che molte imprese artigiane stanno attraversando ormai da alcuni anni (in Toscana, il 47,6% delle piccole imprese e' in fase di caduta, ovvero ha intrapreso un percorso irreversibilmente negativo, mentre solo il 3,4% sta attraversando una fase di espansione) e una tradizionale incapacita' di formulare una domanda evoluta di servizi avanzati da parte delle piccole imprese rendono il tema particolarmente rilevante e delicato, e hanno spinto i ricercatori ad elaborare una ''visione evolutiva'' di tali servizi come supporto al cambiamento d'impresa nel medio-lungo termine, in funzione di un suo migliore adattamento al mercato. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog