Cerca

Politica: Chiti contro il trasformismo, nelle istituzioni e' inaccettabile (2)

Politica

(Adnkronos) - Infatti, ha spiegato Chiti ''dopo il 2008 i gruppi parlamentari sono continuati a crescere di numero rispetto alle forze politiche che si erano presentate alle elezioni, complice anche una mancata approvazione di modifiche ai regolamenti parlamentari, che lo impedissero. Al tempo stesso, fatto ben piu' grave, e' continuato, anzi e' addirittura cresciuto, il fenomeno di parlamentari eletti in un partito e passati poi in forze politiche diverse, con migrazioni non solo interne a maggioranza o opposizione, ma anche di spostamento dall'una all'altra, in entrambe le direzioni. Questi fenomeni sono per me inaccettabili: non hanno niente a che vedere con l'esercizio senza vincolo del mandato parlamentare''.

Sono invece, e' la conclusione di Vannino Chiti, ''espressione di trasformismo che, tanto piu' in presenza di una legge elettorale che costringe al voto in blocco per le liste dei partiti, tradisce fino in fondo il rapporto con i cittadini''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog