Cerca

Treccani: Antonio Giolitti, convegno mercoledi' a un anno dalla scomparsa

Cultura

Roma, 2 mag. - (Adnkronos) - Grande convegno nazionale a Roma in ricordo di Antonio Giolitti (1915.2010), antifascista e partigiano, deputato alla Costituente e nelle prime due legislature repubblicane per il Pci. Nel 1957, dopo l'invasione sovietica dell'Ungheria e in dissenso con la linea del Pci, aderi' al Psi, partito per il quale fu deputato dal 1958 al 1979. Fu poi piu' volte ministro dei primi governi di centrosinistra. Mercoledi' 4 maggio nella Sala Igea di Palazzo Mattei di Paganica (piazza della Enciclopedia Italiana 4), storica sede della Treccani, si terra' l'incontro ''Una riflessione su Antonio Giolitti''.

L'iniziativa, organizzata dall'Istituto della Enciclopedia Italiana e dalla Fondazione Lelio e Lisli Basso Issoco, si svolgera' in due sessioni: la prima dalle ore 9.45 alle ore 13.30, la seconda dalle ore 14.30 alle ore 18.00 circa.L'appuntamento, organizzato in occasione del primo anniversario della morte di Antonio Giolitti, e' articolato come un racconto biografico che si snoda per temi e momenti significativi (Antifascismo, Resistenza, Costituente; Giolitti e l'Einaudi; Il 1956; Governo e Programmazione. Anni '60-'70; Tra l'Italia e l'Europa; Il Psi e il socialismo possibile).

Interverranno, tra gli altri, Giuliano Amato, Mariuccia Salvati, Luciano Cafagna, Alfredo Reichlin, Carlo Ripa di Meana, Giorgio Ruffolo, Luigi Spaventa, Gian Paolo Manzella, Nerio Nesi. Alle ore 17.15 il tema conclusivo ''Che cosa ci ha lasciato Antonio Giolitti?'' sara' dibattuto dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e da Eugenio Scalfari. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog