Cerca

Camorra: preso dalla polizia Caterino, era latitante da sei anni

Cronaca

Caserta, 2 mag. - (Adnkronos) - La latitanza di Mario Caterino, 54 anni e' finita dopo sei anni. Trenta poliziotti della Squadra Mobile di Caserta che hanno collaborato con la polizia di Napoli e gli agenti dello Sco di Roma hanno circondato nella tarda mattinata di oggi la palizzina a due piani dove il numero due della camorra casalese-gruppo Schiavone si nascondeva. Mezz' ora dopo gli uomini e le donne della Polizia di Stato sono entrati in azione. Mentre un elicottero sorvolava via Toscanini i poliziotti facevano irruzione nella casa a due piani. Nel locale a piano terra c'era Caterino.

Il boss era sfuggito all'arresto nel '93 in base all'operazione Spartakus. Successivamente era stato arrestato ma, negli anni successivi era stato scarcerato. Dal 2005 era latitante. Probabilmente Caterino riteneva di essere un imprendibile: infatti aveva scelto come covo un appartamento situato ad appena 500 metri dalla sezione distaccata della Squadra Mobile di Caserta. Invece l'ufficio di polizia aperto all'indomani della strage di Castel Volturno ha dato i suoi frutti, riuscendo ad accumulare le notizie necessarie per arrestare il capo camorra. La certezza che Caterino fosse li' si era gia' avuta nei giorni scorsi, nella tarda mattinata di oggi il blitz.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog