Cerca

Lodi: violenza sessuale su due pazienti, arrestato medico

Cronaca

Milano, 2 mag. - (Adnkronos) - Dovra' rispondere di violenza sessuale pluriaggravata un medico di 55 anni del reparto psichiatrico di Codogno, in provincia di Lodi, arrestato dai Carabinieri. La vicenda ha inizio nel giugno del 2010 quando una giovane italiana di circa 20 anni viene ricoverata nel reparto psichiatrico a seguito di una grave crisi depressiva. Il medico, vincendo le resistenze della ragazza, con il tempo e' arrivato a farle violenza. Lo stesso trattamento era riservato a un'altra giovane, pure ricoverata in reparto.

Il medico avrebbe usato ansiolitici e sedativi che portava con se' durante gli incontri con le due, anche dopo le dimissioni dal reparto. La piu' giovane, pero', nel mese di dicembre ha avuto il coraggio di rivolgersi ai carabinieri che hanno avviato le indagini riuscendo anche a convincere la seconda vittima a sporgere querela per quanto accaduto.

Il gip del Tribunale di Lodi ha quindi concordato con le risultanze investigative dei carabinieri e della Procura di Lodi, disponendo l'arresto del medico che e' stato condotto agli arresti domiciliari con l'accusa di violenza sessuale pluriaggravata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog