Cerca

Mostre: ''Madonne rinascimentali al Quirinale'' (2)

Cultura

(Adnkronos) - L'opera e' capostipite di importanti esemplari quattrocenteschi; cinque di essi, rappresentanti lo stesso soggetto sono stati scelti per questa mostra per la loro singolare bellezza e appartenenza stretta alla derivazione dal modello: uno di Lorenzo Ghiberti conservato al Museo del Bargello di Firenze; uno conservato a Palazzo Davanzati a Firenze; uno proveniente dalla Chiesa di San Cristoforo a Siena; due di proprieta' di collezionisti privati in Toscana.

Accanto a queste Madonne quattrocentesche saranno esposti altri due capolavori, anch'essi restaurati grazie al finanziamento di Arpai. Sono di epoca piu' tarda, il Cinquecento gia' maturo, nati da uno dei maggiori artisti toscani trasferitisi nella laguna al servizio dei grandi committenti veneziani: Jacopo Tatti, il Sansovino, orafo, scultore e architetto, amico di artisti e letterati, ideatore del rinnovamento estetico della Serenissima.

Si tratta della ''Madonna con il Bambino'' del 1555 circa, altorilievo in terracotta monocroma, un tempo murato in una stanza della villa Garzoni di Pontecasale (Pd) progettata dallo stesso Sansovino e successivamente venduto nella dispersione di preziosissimi arredi e sculture. L'opera e' ora proprieta' dei Civici Musei di Vicenza, a cui e' stata donata nel 1967 da Gaetano Marzotto in memoria della moglie Margherita Lampertico, vicentina. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog