Cerca

Toscana: Sgherri (Fds), chiarezza su taglio a Fondo per non autosufficienza

Cronaca

Firenze, 2 mag. - (Adnkronos) - ''Chiederemo che venga fatta chiarezza in merito all'eventuale taglio alle risorse del fondo regionale per la non autosufficienza; si tratta infatti di una conquista che riteniamo irrinunciabile e sulla quale priorita' non si possa tornare indietro; conquista frutto di una scelta politica a suo tempo assunta e che non potrebbe subire un ridimensionamento attraverso una via tecnica. Porremo quindi il massimo impegno perche' venga fugato ogni dubbio in merito''. Lo afferma, in una nota, Monica Sgherri, capogruppo della Federazione della Sinistra - Verdi nel Consiglio Regionale della Toscana.

''Ritengo infatti -prosegue Sgherri- che gli effetti della crisi, le compatibilita' di bilancio, i tagli ai trasferimenti statali non possano ulteriormente scaricarsi sugli anziani non autosufficienti: cio' significherebbe intaccare il diritto a condizioni di vita dignitose e acuirebbe il peso -gia' grande- sulle famiglie di coloro che si trovano in questa condizione. Ricordo che il fondo fu istituito perche' era maturata la consapevolezza che il peso di questa situazione si scaricava in particolare sulle donne ma che aveva gravi conseguenze anche sul forte impoverimento della famiglia tutta e sul deterioramento delle relazioni familiari: si arriva infatti a fare la domanda di inserimento in Rsa gia' dopo anni di sacrifici di cura del non autosufficiente''.

''Negli ultimi mesi -proseguendo una ''battaglia'' che portiamo avanti da anni- avevamo riproposto al centro del dibattito la questione dell'utilizzo Isee su questa partita ed era emerso l'impegno dell'assessore competente ad arrivare a criteri di formazione e aggiornamento delle liste d'attesa per l'accesso in RSA improntati alla tempestivita' e trasparenza. Drammatico quindi sarebbe che si arrivasse su questo ad un taglio delle risorse. E' necessario quindi -e ci impegneremo con determinazione- perche' venga fatta chiarezza sull'ipotizzato taglio delle risorse per il Fondo al fine di fugare ogni dubbio in questa direzione. Tutto cio' -conclude Sgherri- ricordando che la via maestra deve essere quella di una sempre piu' forte opposizione al governo nazionale cosi' da contrastare scelte -e tagli- che portano a colpire i piu' bisognosi, a impoverire sempre piu' le famiglie e ad accollare su queste ultime sempre piu' ogni compito di cura''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog