Cerca

Bin Laden: Frattini, abbiamo sempre creduto non fosse imprendibile

Esteri

Milano, 2 mag. - (Adnkronos) - Dopo l'uccisione di Bin Laden "si rafforza la determinazione di quei paesi come l'Italia, che avevano sempre creduto non fosse imprendibile". Cosi' il ministro degli Esteri Franco Frattini, a Milano per un incontro sull'Expo commenta la notizia sull'uccisione di Bin Laden.

Secondo il ministro "ovviamente si impone ora la continuazione della lotta al terrorismo perche' -spiega- le organizzazioni terroristiche nel mondo non sono smantellate in un giorno. Per questo dobbiamo mantenere la pressione molto forte a cominciare dall'Afghanistan e dallo Yemen, dalle aree cioe' dove purtroppo le cellule di Al Qaeda sono molto forti". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog