Cerca

Bin Laden: Frattini, abbiamo sempre creduto non fosse imprendibile (2)

Esteri

(Adnkronos) - Alla domanda se l'intervento militare italiano cambiera' in Afghanistan Frattini risponde che questo "rimarra' secondo i piani. L'intervento e' in una fase di transizione ormai avviata nella provincia di Herat dove sono gli italiani e qui non vi sono variazioni. La cosa importante e' continuare ad aiutare quei paesi, come ad esempio il Pakistan, che hanno al loro interno delle formazioni estremistiche molto particolari. Certamente -prosegue Frattini- in un paese come il Pakistan va rafforzata la determinazione di combattere il terrorismo".

Quanto all'ipotesi che possano aumentare i controlli antiterrorismo nel nostro paese "noi -precisa Frattini- non abbiamo nessun obiettivo specifico. Vi e' un allarme generale che deve restare alto come lo era prima e non ci sono variazioni e allarmismi. In ogni caso le forze di sicurezza mantengono al guardia alta e lo stesso io sto facendo con la rete delle ambasciate italiane del mondo ma -conclude Frattini- sarebbe assolutamente sbagliato lasciarsi andare a degli allarmismi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog