Cerca

Premi: Ammaniti, Faletti e Lucarelli si contendono il Gorky 2011 (2)

Cultura

(Adnkronos) - Nato nel 2008 per valorizzare i rapporti culturali tra Italia e Russia nell'ambito della letteratura e della traduzione, il Premio e' intitolato allo scrittore russo Maksim Gor'kij, rappresentante della coscienza rivoluzionaria russa e simbolo della lotta dell'intelligencija contro il potere zarista, vissuto per molti anni proprio a Capri, dove stabili' la scuola di partito e compose alcune delle sue opere piu' significative, ponendo le basi per lo sviluppo dei rapporti tra i due paesi.

Organizzato dall'Associazione di promozione sociale Premio Gorky, con il patrocinio dell'Ambasciata della Federazione Russa in Italia e del Ministero per i Beni culturali russo, il concorso si articola in 2 sezioni: 'Autori' e 'Traduttori', ed e' riservato alle opere di narrativa in traduzione russa o italiana pubblicate negli ultimi vent'anni.

La cerimonia di premiazione si svolge ad anni alterni tra Russia e Italia e, allo stesso modo partecipano, ad anni alterni, scrittori e traduttori russi o italiani. Del Premio Gorky saranno inoltre insigniti i vincitori del concorso di traduzione russo-italiano per traduttori esordienti, ideato con l'obiettivo di individuare nuovi nomi nel campo della traduzione letteraria. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog