Cerca

Sardegna: Bersani e Lai, Pd si presenta per vincere

Politica

Cagliari, 2 mag. - (Adnkronos) - ''Il centrosinistra si e' presentato nelle migliori condizioni possibili e competitive anche dove il centrodestra non e' unito, segnale inequivocabile che il governo regionale sta mancando i risultati''. Lo ha detto Silvio Lai, segretario regionale della Sardegna del Pd, insieme a Piergluigi Bersani, oggi a Cagliari per presentare i candidati del centrosinistra alle amministrative del 15 e 16 maggio prossimo.

''Saranno ottime amministrative -ha detto Lai- che contribuiranno a dare un risultato positivo per il Pd nell'intero paese. In questo periodo il centrodestra -ha proseguito Lai- sta cercando di ricuperare consenso con ministri e accordi di programma e con proclami. Ai sardi diciamo: non cadete nell'inganno. E' da due anni che il centrodestra fa promesse e non le mantiene. I nostri dirigenti -ha proseguito il segretario sardo- che le promesse sono al limite del ridicolo. Le promesse del centrodestra sono al limite del ridicolo. Hanno fallito nel Paese e in Sardegna. Il fallimento e' nei numeri, uno su tutti e' quello dell'occupazione giovanile: uno su due e' disoccupato''.

''Non amo sentir parlare di sconfitta alle primarie per il Pd'', ha aggiunto Bersani riferendosi alla sconfitta del candidato del Pd alle primarie di Cagliari Antonello Cabras, battuto da massimo Zedda, di Sel. ''I contendenti non sono avversari. Noi con tutta la nostra convinzione, senza sbavature, comnbattamo con ottimismo e fiducia. Secondo me -ha concluso Bersani- qualche sorpresina ci sara'. Azzardo a dire questo: siamo piu' forti''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog