Cerca

Giovani: Brunetta, per cambiare bisogna impegnarsi qui non andare all'estero

Economia

Torino, 2 mag. - (Adnkronos) - L'Italia "e' un grande Paese fatto di servitori dello Stato che meriterebbe piu' attenzione da parte di tutti". Lo ha detto il ministro della Pubblica amministrazione, Renato Brunetta che, a Torino per sostenere la candidatura a sindaco per il centrodestra di Michele Coppola, ha replicato a Luciano Benetton che nei giorni scorsi aveva affermato che se avesse 30 anni andrebbe all'estero.

"Lo conosco da tanto tempo, e' un bravo imprenditore, ogni tanto pero' si dicono stupidaggini a cui dobbiamo sorridere -ha aggiunto- se questo paese ha bisogno di cambiare questo richiede un impegno ma qui non andando all'estero. Guardiamo alla nostra gente e lasciamo perdere le stupidaggini", ha concluso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog