Cerca

Scuola: Pd presenta al Consiglio provinciale di Roma mozione contro tagli

Cronaca

Roma, 2 mag. - (Adnkronos) - Una mozione "per dire no a nuovi tagli irresponsabili alle cattedre per l'anno 2011-2012 a seguito dell'attuazione della legge Gelmini". E' stata presentata al Consiglio provinciale di Roma dal Gruppo del Partito Democratico. ''Il centrodestra al governo con le sue scelte irresponsabili - spiega in una nota il capogruppo del Pd provinciale Emiliano Minnucci - continua a compromettere il diritto allo studio costituzionalmente garantito. Anche il prossimo anno, con quasi 3500 cattedre in meno nella sola Provincia di Roma, si rischia un'altra ecatombe di posti di lavoro e professionalita'".

"Nello specifico - prosegue Minnucci - soltanto nel territorio provinciale la scuola superiore il prossimo anno contera' 1990 cattedre in meno, la scuola primaria 906 e 537 e' la riduzione di cattedre per la scuola media. I tagli gia' adottati di personale docente e non docente hanno avuto un effetto devastante per il sistema scolastico pubblico. Con questa ulteriore riduzione dell'organico le esigenze di molte famiglie non potranno essere soddisfatte mettendo, ad esempio, a rischio il tempo pieno. Non e' pensabile in tempi di grave crisi economica chiedere ai genitori di far fronte da soli a un servizio scolastico indispensabile per conciliare lavoro e famiglia".

"Per non parlare dell'affollamento delle classi e dell'eliminazione di laboratori e attivita' didattiche - continua - Tagliare le risorse alla scuola pubblica vuol dire ostacolare la crescita e lo sviluppo della democrazia di cui la scuola pubblica e' presidio, frenare il progresso e la ripresa economica e occupazionale di cui la formazione e' componente base. Per questo il Gruppo del Pd della Provincia di Roma aderisce al sit-in contro i tagli alla scuola indetto dalla Flc-Cgil, cui parteciperanno numerosi Coordinamenti Genitori, che si terra' domani martedi' 3 maggio alle ore 15 davanti al Provveditorato di via Pianciani".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog