Cerca

Camorra: tra arrestati padre candidata a I Municipalita' Napoli

Cronaca

0

Napoli, 2 mag. - (Adnkronos) - Tra gli arrestati per favoreggiamento per il clan dei Casalesi di questa mattina, c'e' anche il nome di Giorgio Improta, padre di Jessica Improta, candidata alla I Municipalita' di Napoli nella lista Udeur-Popolari per il sud, che appoggia il candidato presidente della Municipalita' per il centrodestra nonche' presidente uscente, Fabio Chiosi. Chiosi ha chiesto alla candidata di fare un passo indietro.

"L'accusa a carico del padre e' molto grave - spiega all'ADNKRONOS Chiosi - e onde evitare stumentalizzazioni, visto che c'e' gia' chi sta speculando sulla vicenda, credo sia anche nel suo interesse terminare qui la sua campagna elettorale". Per Chiosi non si puo' fare alcun paragone con le vicende che recentemente hanno coinvolto alcuni candidati a Napoli: "Questa persona, che io non conosco - spiega - non ha nessun problema giudiziario. Ho chiamato il coordinamento cittadino dell'Udeur, che mi ha assicurato che Improta ha fornito tutta la documentazione per la candidatura. Il problema e' solo la stretta parentela con una persona accusata di un reato cosi' grave".

"Di questo passo, il rischio e' che le liste di Gianni Lettieri siano svuotate completamente", dichiara il presidente del Pd Campania, Maria Grazia Pagano. "Sono condivisibili le parole di Fabio Chiosi, candidato presidente - aggiunge Pagano - quando chiede a Jessica Improta di fare un passo indietro. Ci aspetteremmo la stessa presa di posizione da parte di Lettieri che anche questa volta, dopo i casi di Nonno, De Simone, Stolder e Matacena, preferisce tacere sull'argomento".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media