Cerca

Wojtyla: Nanni (Pd), costi non spettano solo a Roma

Cronaca

Roma, 2 mag. - (Adnkronos) - ''Il governo non faccia spallucce, il primo maggio non e' incombenza solo di Roma''. A dichiararlo e' il consigliere comunale del Pd di Roma, Dario Nanni. ''Stupisce l'annuncio odierno del Campidoglio - ha sottolineato Nanni - relativo alla richiesta di fondi inoltrata al governo per far fronte alle spese sostenute dall'amministrazione Capitolina per l'organizzazione della giornata del primo maggio. Si tratta tra l'altro di un impegno finanziario consistente, pari a circa 4,6 milioni di euro. Solo l'accordo siglato con Atac faceva riferimento a quasi 1 milione di euro. Dalle dichiarazioni della giunta dei giorni scorsi sembrava che la macchina organizzativa operasse d'intesa con il governo".

"Non e' pensabile che un evento come la beatificazione di Wojtyla, con una portata internazionale che ha visto giungere a Roma centinaia di migliaia di pellegrini - ha concluso il consigliere Pd -possa essere sopportata esclusivamente dalle finanze gia' esigue dell'amministrazione comunale. Sarebbe uno sforzo finanziario che il Campidoglio da solo non puo' sostenere''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog