Cerca

Bin Laden: governatore Friuli Venezia Giulia, duro colpo a fondamentalismo

Cronaca

Trieste, 2 mag. - (Adnkronos) - Secondo il presidente del Friuli Venezia Giulia, Renzo Tondo, ''la morte di Bin Laden e' una notizia che mette un punto a una vicenda che da tanti anni ha suscitato apprensione e rappresenta un duro colpo al fondamentalismo. L'eliminazione dell'uomo simbolo del terrorismo internazionale di matrice islamica, ma che nulla ha a che fare con il vero Islam, non ci deve fare abbassare la guardia, dobbiamo restare sempre vigili e pronti a reagire a possibili contraccolpi''.

''Ancora una volta, purtroppo, stupisce l'atteggiamento ipocrita della sinistra e dintorni - attacca Tondo - che perde un'altra buona occasione per essere oggettiva e commentare realisticamente la realta'. Il successo del presidente Obama e' evidente ed e' giusto che venga sottolineato, ma la sinistra e affini troppo spesso si dimenticano di elogiare gli altrettanti successi contro la criminalita' organizzata che il governo Berlusconi ha segnato in questi anni come l'arresto di Provenzano per citare solo il piu' eclatante''.

''Anche in questi momenti - conclude Tondo - la sinistra e i suoi compagni perdono occasioni per essere realistici, e provano ad attribuirsi la paternita' di meriti che i fatti dimostrano che non hanno''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog