Cerca

Gay: manifesti con baci omosex friulani per campagna nazionale Arcigay

Cronaca

Udine, 2 mag. - (Adnkronos) - Con una nuova veste tornano in regione, e stavolta anche nel resto d'Italia, i manifesti con i baci omosessuali che tanto fecero discutere l'anno scorso in occasione del 17 maggio, ''Giornata Internazionale Contro l'Omofobia''. Le immagini, che furono realizzate dal Comitato Provinciale Arcigay ''Nuovi Passi'' di Udine e Pordenone e da Arcilesbica Udine, sono state scelte infatti da Arcigay Nazionale per la nuova campagna 2011.

I presidenti delle due associazioni locali, Daniele Brosolo ed Eva Dose, non nascondono la soddisfazione: ''Siamo davvero orgogliosi che la nostra iniziativa abbia avuto un simile successo: superato lo 'scandalo' locale, la civilta' friulana ha 'contagiato' tutto il Paese proprio nell'anno del 150esimo anniversario della Repubblica, quasi a simboleggiare un'Italia unita anche contro le discriminazioni. Un bacio omosessuale friulano che entrera' nella storia lgbt (acronimo che sta per lesbiche, gay, bisessuali e transgender, ndr''.

La nuova campagna ''made in Friuli'' avra' l'onore di fare da ''apripista'' alle iniziative per il grande evento internazionale dell'Europride di Roma, nel mese di giugno. I nuovi manifesti ''made in Friuli'', oltre all'appoggio di Arcilesbica registrano quest'anno l'adesione di ben 14 tra associazioni e sindacati italiani: Arci, Agedo, Rete Lenford, Circolo Mario Mieli, Fondazione Fuori!, Certi Diritti, Gaylib, Cgil, gayNet, 3D-Democratici per pari Diritti e Dignita', Unione Degli Universitari, Rete della Conoscenza, Rete degli Studenti Medi, nonche' del comitato Roma Euro Pride 2011.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog