Cerca

Saab: i cinesi di Hatwai la salvano

Economia

Stoccolma, 3 mag. - (Adnkronos/Dpa) - I capitali cinesi di Hawtai Cina salveranno la casa automobilistica svedese Saab, in pericolo di chiusura, nonostante sia stata acquisita dal gruppo olandese Spyker Cars. Entrambe le societa' formeranno una alleanza strategica a "medio termine" con un contributo di 120 milioni di euro dai cinesi, al fine di riprendere la produzione, sospesa da tempo per mancanza di fondi. Saab inoltre ricevera' un credito di 30 milioni di euro. Il capo della Spyker, l'olandese Victor Muller ha sottolineato che "dopo diverse settimane di cattive notizie c'e' finalmente una soluzione per Saab''. Hawtai e' una societa' relativamente piccola che produce circa 200.000 vetture l'anno in Cina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog