Cerca

Roma: installano in bancomat apparecchio per clonare carte, 2 arresti

Cronaca

Roma, 3 mag. - (Adnkronos) - Arrestati due cittadini romeni, di 26 e 28 anni, senza fissa dimora, con l'accusa di intercettazione di codici informatici relativi a carte di credito, danneggiamento di impianti di pubblica utilita' e clonazione di carte di credito. I due uomini, gia' conosciuti alle forze dell'ordine, sono stati sorpresi dai carabinieri della stazione Roma San Lorenzo in Lucina nei pressi di un bancomat di via Leone IV, a pochi passi da piazza San Pietro, mentre erano intenti a recuperare un apparato elettronico, che avevano precedentemente installato sullo sportello bancomat, per intercettare i codici delle carte.

Secondo le forze dell'ordine, la scelta del bancomat da ''truccare'' non e' stata casuale: la strada negli ultimi giorni e' stata percorsa da migliaia di turisti e pellegrini diretti alla cerimonia di beatificazione di Giovanni Paolo II. I militari hanno sequestrato lo skimmer, il dispositivo che legge e registra i codici delle bande magnetiche delle carte che vengono inserite nello sportello e la telecamera. Ora i due uomini si trovano nel carcere di Regina Coeli a disposizione dell'autorita' giudiziaria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog