Cerca

Sanita': a Sassari primo corso di aggiornamento sulla ricostruzione mammaria

Cronaca

Cagliari, 3 mag. - (Adnkronos) - La Cattedra di Chirurgia Plastica dell'Universita' degli Studi di Sassari ha organizzato per sabato prossimo, 7 maggio nell'Aula Magna dell'Universita' degli Studi di Sassari, il primo Corso di Aggiornamento dal titolo ''Aggiornamenti in tema di ricostruzione mammaria: il trapianto di adipociti autologhi, una tecnica versatile per le ricostruzioni e le correzioni estetiche dopo chirurgia demolitiva del seno''. Il corso e' patrocinato dall'Azienda Ospedaliera Universitaria di Sassari e dall'Universita' degli Studi di Sassari, nonche' dalla Fondazione Banco di Sardegna e dall'Ordine dei Medici di Sassari.

Non piu' viaggi della speranza nella penisola o all'estero dunque per le donne sarde che vogliono usufruire degli ultimi ritrovati della scienze medica in fatto di ricostruzione dopo un carcinoma. La Chirurgia Plastica ricostruttiva tende sempre piu' verso la tecnica del Lipofilling, ovvero il trasferimento di cellule adipose da una zona all'altra del corpo, anche in caso di interventi demolitivi della mammella.

Come tutti i fillers, il tessuto adiposo ha come ruolo quello di andare a ricreare volume laddove vi e' un deficit e, con le acquisizioni tecniche che si sono maturate nel corso degli anni, il lipofilling puo' essere applicato a diversi campi nell'ambito della chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica a livello del volto, del torace, degli arti e soprattutto della mammella. L'esigenza di un corso sul trasferimento di cellule adipose nasce per comunicare i progressi scientifici in tema di ricostruzione mammaria dopo ablazione della ghiandola mammaria afflitta da tumore. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog