Cerca

Cgil: Camusso, governo racconta al Paese verita' diverse

Economia

Firenze, 3 mag. - (Adnkronos) - ''Come sempre si racconta una verita' al Paese, ci sara' una manovra di aggiustamento e quelle manovre sono destinate ad essere un ulteriore taglio''. Lo ha detto il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, in occasione di un'inziativa sindacale a Firenze. ''Bisogna invertire la tendenza - ha proseguito Camusso - e riportare al centro una parola come giustizia. Il nostro e' un Paese sempre piu' disuguale. Per ridurre diseguaglianza bisogna intervenire sul fisco e redistribuire la ricchezza, che si e' progressivamente spostata verso rendite e veso patrimoni''.

''Siamo un paese dove il 10 per cento delle famiglie detiene il 47 per cento della ricchezza - ha spiegato -. I grandi patrimoni non sono esenti dai sacrifici che si devono fare per rimettere in moto il Paese. Abbiamo bisogno di creare lavoro, far ripartire gli investimenti e non le giga-opere annunciate negli anni''. La Camusso stamane ha illustrato le ragioni dello sciopero generale del 6 maggio ai lavoratori del Nuovo Pignone di Firenze.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog