Cerca

Camorra: 'Operazione Polvere', 39 arresti, anche due candidati Pdl

Cronaca

Napoli, 3 mag. - (Adnkronos) - Retata di presunti affiliati al clan Polverino: all'alba di oggi la polizia giudiziaria ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice delle indagini preliminari presso il Tribunale di Napoli a carico di 33 persone. Il pm della Direzione distrettuale antimafia che aveva eseguito le richieste ha anche emesso sei fermi. L'operazione e' stata coordinata dal procuratore della Repubblica di Napoli Giovandomenico Lepore.

Tra i 39 arrestati vi sono anche due candidati del Pdl, Armando Chiaro e Salvatore Camerlingo. Entrambi erano candidati al consiglio comunale di Quarto: il Pdl infatti appena appresa la notizia li ha sospesi dal partito.

Il clan Polverino, considerato dagli inquirenti l'erede del clan Nuvoletta; e' attivo in particolar modo nei comuni di Marano e Quarto, centri situati nel Napoletano. La cosca ha un'influenza diretta anche in alcuni quartieri di Napoli e "propaggini -spiegano i pm- estremamente significative radicate da tempo sul territorio spagnolo". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog