Cerca

Imprese: Unioncamere, +0,5% produzione industriale I trim. in Lombardia

Altro

Milano, 3 mag. - (Adnkronos) - Si assesta la crescita della produzione industriale lombarda: +0,5% la variazione destagionalizzata sul trimestre precedente e +7,5% la variazione su base annua (contro il +9,1% media del 2010). Lo rende noto Unioncamere Lombardia, che ha diffuso oggi i risultati dell'indagine congiunturale relativa ai primi tre mesi dell'anno evidenziando che l'indice della produzione risulta pari a 98,9. Il fatturato cresce dell'1,3% rispetto al trimestre precedente e del 10,2% su base annua. Ancora positiva la variazione su base annua degli ordini dall'estero (+4,3%) mentre dall'interno ricompare il segno negativo (-1,2%). In leggero recupero l'occupazione rispetto al trimestre precedente.

Variazioni positive si registrano in quasi tutti i settori industriali, con solo i minerali non metalliferi (-1,2%) e il legno-mobilio in contrazione (-0,2%). All'opposto i mezzi di trasporto (+12,4%), la siderurgia (+10,8%) e la meccanica (+10,2%) presentano incrementi a due cifre e superiori alla media. Risulta meno diffuso il segno positivo tra i settori dell'artigianato, che presenta solo quattro settori in crescita su base annua: siderurgia (+12,8%), meccanica (+8,2%), gomma-plastica (+2,2%) e abbigliamento (+1,7%). Gli altri settori presentano variazioni tendenziali negative comprese tra il -7,2% delle manifatturiere varie e il -1,5% del legno-mobilio.

Col segno piu' i dati per destinazione economica, con i beni intermedi in crescita del 10,3%, seguiti dai beni di consumo finale con un +9,0% e dai beni di investimento al +2,5%. Nell'artigianato i beni di investimento registrano una contrazione del 3% mentre i beni intermedi (+8,9%) e i beni di consumo finale (+2,6%) conservano il segno positivo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog