Cerca

Bologna: Cracchi, a Delbono fui sempre fedele, lui invece amava mezza citta'

Cronaca

Roma, 3 mag. - (Adnkronos) - "Io non sono la 'mantenuta', la 'rovina famiglie', la 'rovina-Bologna'? sono una donna che ama, che pensa? sono proprio come Nettuno, il dio del mare : viva, attiva, potente e piena di misteri? ma sempre vera!". Lo afferma in un'intervista a 'Oggi.it', Cinzia Cracchi, l'ex fidanzata ed ex segretaria dell'ex sindaco di Bologna Flavio Delbono e scintilla che fece scoppiare il 'Cinzia - gate', ora candidata al Comune di Bologna. "Ho avuto il coraggio di lasciare tutta la mia vita per amore di uomo. Che pero' alla fine non meritava tante rinunce", sottolinea Cracchi parlando di Delbono e aggiungendo: "Gli ho voluto molto bene. Ma lui amava follemente mezza Bologna".

"Credo che quando stava con me abbia avuto tante donne quanti i portici della mia citta' - prosegue - Io invece gli sono stata sempre fedele". Sul perche' ha deciso di candidarsi alle prossime amministrative di Bologna, Cracchi sottolinea: "Ho un senso etico e civico troppo forte per non vivere attivamente la mia citta'. Sono la capolista di una lista civica chiamata Nettuno, come il dio del mare. Il mare e' mistero e vita? proprio come me".

La lista Nettuno, secondo Cracchi, "non si colloca" ideologicamente: "Noi superiamo le ideologie. I nostri sono valori universali. Noi siamo al di la' di ogni collocazione - conclude - Siamo dalla parte delle gente. E cercheremo di risolvere i loro problemi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog