Cerca

Varese: scrisse 'non affittare agli stranieri', per giudice assessore istiga a discriminazione

Cronaca

Milano, 3 mag. (Adnkronos) - L'assessore leghista di Gerenzano, Cristiano Borghi, "istiga i cittadini italiani a discriminare gli extracomunitari". E' quanto si legge nell'ordinanza con cui il giudice Loretta Lorigo della prima sezione civile ha accolto il ricorso promosso da due associazioni contro l'assessore che ha delega alla Pubblica istruzione e alla Sicurezza, oltre che contro il Comune della provincia di Varese.

Nel ricorso si chiedeva di accertare e dichiarare il carattere discriminatorio di un articolo in cui Borghi scriveva «Chi ama Gerenzano non vende e non affitta agli extracomunitari... Altrimenti avremo il paese invaso da stranieri e avremo sempre piu' paura a uscire di casa». L'articolo era stato pubblicato sul bollettino 'Filodiretto coi cittadini' del Comune nel luglio 2009 ma e' ancora visibile sul sito di Gerenzano.

"L'invito a non affittare agli stranieri opera quale istigazione -si legge nell'ordinanza- rivolta ai soggetti di nazionalita' italiana, finalizzata a introdurre un fattore distorsivo con funzione discriminatoria nei rapporti giuridici instaurandi con cittadini extracomunitari". All'assessore e al Comune e' stato quindi 'imposto' di rimuovere l'articolo «Noi abbiamo chiuso le porte..., ma molti Gerenzanesi le hanno aperte» dal sito web entro dieci giorni dalla notifica del provvedimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog