Cerca

Animali: orsa trovata morta in Abruzzo, forse investita (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Il Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise sottolinea che si tratta di "un gravissimo danno" e che "si vede cosi' ulteriormente ridotto il patrimonio naturale e ancora piu' a rischio la ormai modestissima popolazione di orso bruno marsicano. Trattandosi poi di una femmina, ancora in piena eta' riproduttrice che in passato ha gia' dato un notevole contributo alla nascita di cuccioli e quindi alla sopravvivenza della specie, questo danno risulta praticamente incalcolabile".

"Purtroppo - dice il presidente del Parco Giuseppe Rossi - ogni qualvolta ci troviamo di fronte ad avvenimenti del genere, siamo costretti a ripetere un po' sempre le stesse cose. E' pero' ora del tutto evidente e ormai improcrastinabile per le istituzioni interessate adottare provvedimenti adeguati se vogliamo che questo straordinario e bellissimo animale non ci lasci per sempre. Sara' importante, ad esempio, che le tre regioni diano un seguito concreto agli impegni assunti con la sottoscrizione del Patom-Piano di Azione per la Tutela dell'Orso marsicano".

"Gli stessi Comuni devono ad esempio essere piu' collaborativi con il Parco nel controllo generale del territorio, dai pascoli alle strade di penetrazione nelle zone piu' interne e in quota - prosegue il presidente - La chiusura di tante strade sterrate al traffico non autorizzato puo' assicurare una maggiore quiete e tranquillita' all'orso, costretto altrimenti a continui spostamenti". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog