Cerca

Lavoro: Rossi, in Toscana estesa mobilita' in deroga ai precari

Economia

Firenze, 3 mag. - (Adnkronos) - Il primo maggio non si e' dimenticato dei precari. Almeno in Toscana. ''Gome giunta regionale - sottolinea il presidente Enrico Rossi - abbiamo infatti onorato la festa del lavoro approvando, ieri, una delibera che estende la mobilita' in deroga ai precari e un secondo atto che istituisce compensi retribuiti per i lavoratori in formazione, vigilando c he stage e tirocini siano davvero utilizzati come formazione''.

Rossi approfitta del consueto incontro settimanale con i giornalisti per tornare sui temi dell'economia e del lavoro. Poco prima aveva parlato dell'arrivo, in giornata, di un centinaio di profughi africani. ''Ma piu' che gli immigrati, su cui alcune forze politiche al governo e qualche paese straniero ha fatto solo una grande rappresentazione - taglia corto Corti -, mi sembrano altri i fenomeni dalla dimensione inaccettabile. Sono inaccettabili i 50-60 mila giovani disoccupati in Toscana. E' inaccettabile che altrettanti, alla vigilia del primo maggio, abbiamo perso il lavoro. Come e' insopportabile che ci siano chi, a volte, utilizza gli stagisti come lavoratori sottopagati''.

''Non possiamo fare tutto, ma crediamo che qualche possa essere fatto - aggiunge Rossi - Quello che abbiamo deciso di fare per i pr ecari non e' certo un provvedimento risolutivo, ma comunque importante. Soprattutto siamo stati i primi in Italia a farlo''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog