Cerca

Cinema: Torino Film Lab protagonista a Cannes con 4 progetti

Spettacolo

Roma, 3 mag. (Adnkronos/Cinematografo.it) - Dopo il successo di Le quattro volte di Michelangelo Frammartino alla Quinzaine lo scorso anno, il TorinoFilmLab torna al Festival di Cannes con il film israeliano The Slut di Hagar Ben Asher, selezionato dalla Semaine de la Critique. Il film ha vinto nel 2009 un Production Award di 100.000 euro che ha permesso al film di entrare in produzione nella primavera del 2010.

La regista, che e' anche la protagonista del film, sceglie di raccontare la storia di Tamar, giovane madre single che intrattiene diverse relazioni con gli uomini del suo villaggio. Ma l'arrivo di Shai e la storia d'amore che nasce potrebbe cambiare l'attitudine della donna. Il film si aggiunge ai tre progetti "Torino Film Lab" selezionati qualche settimana fa per partecipare all'Atelier della Cine'fondation di Cannes: Il sud e' niente di Fabio Mollo, Wolf del rumeno Bogdan Mustata, Mr Kaplan dell'uruguaiano Alvaro Brechner.

Nato nel 2008, Il Torino Film Lab - laboratorio internazionale collegato al Torino Film Festival - ha attivato in tre anni quattro programmi di formazione e sviluppo, e sei dei quindici progetti finora sostenuti con i Production Awards hanno goduto poi della premiere internazionale ai festival di Cannes, Berlino e Rotterdam.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog