Cerca

'Ndrangheta: Raffi (Goi), basta con facili accuse a massoneria

Cronaca

Roma, 3 mag. - (Adnkronos) - ''Basta con le 'sparate elettorali'. Per fare verita' non servono luoghi comuni e accuse generiche, ma fatti e circostanze precise: il senatore Lumia esca dall'equivoco portando le eventuali prove ai magistrati e chiarendo una volta per tutte se si riferisce alle Gran Logge regolari e ufficiali, e segnatamente al Grande Oriente d'Italia, oppure a pseudomassonerie che nulla hanno a che fare con le vere Obbedienze, assumendosene le responsabilita'. Trovera' sempre in noi i piu' convinti sostenitori della legalita'''. Gustavo Raffi, Gran Maestro del Grande Oriente d'Italia, replica al senatore del Pd, Giuseppe Lumia, che partecipando a Reggio Calabria al corteo della Gerbera gialla 2011, 'ha sostenuto che il rapporto mafia-massoneria' e' uno sono i tre pilastri su cui poggia oggi la 'ndrangheta'.

''Visto che da decenni si ha la decenza di bollare certi fenomeni quantomeno come 'massoneria deviata' -rimarca Raffi- e' necessario fare assoluta chiarezza. Lumia, che e' anche membro della commissione Antimafia, dovrebbe supportare queste sue affermazioni con prove concrete, o tacere''.

''Il Grande Oriente d'Italia -conclude- il Gran Maestro di Palazzo Giustiniani - e' erede della Massoneria di Garibaldi e di Meuccio Ruini, padre della Costituzione repubblicana. Nella trasparenza che contraddistingue l'Istituzione, denunciamo ancora una volta l'abuso del termine 'massoneria', accostato puntualmente e in maniera superficiale se non strumentalmente comoda ai peggiori misfatti mafiosi, tanto dai media quanto da esponenti politici''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog