Cerca

Strage Erba: Giudici Milano, fu l'odio per i Castagna ad armare Olindo e Rosa/Adnkronos (3)

Cronaca

(Adnkronos) - A pesare sulla decisione della Corte, a essere ritenute "fondamentali" sono le confessioni, cosi' come le dichiarazioni del testimone oculare Frigerio. "Non a caso la generosa difesa ha cercato in tutti i modi di attaccare detto elemento di prova fondamentale". Elementi che dimostrerebbero, senza dubbio, la colpevolezza dei coniugi e la loro "lucidita'" nel compiere la strage. Una lucidita' che non richiede neppure una perizia psichiatrica.

"Nel comune sentire - si legge nelle motivazioni - vi e' senz'altro la tendenza a riconoscere che un fatto efferato come quello di Erba e' possibile metterlo in atto solo se vi e' una forma di anomalia psichica rilevante, ma cio' e' frutto della tendenza a difendere la propria 'normalita'' con l'attribuire solo a soggetti infermi di mente la capacita' di commettere gesti di tale ferocia".

Il collegio, presieduto da Maria Luisa Dameno, spiega che nella vita dei coniugi, prima della strage , "non si ravvisano elementi che indichino un disequilibrio, un'alterazione patologica dei rapporti tra di loro e con l'esterno". Cosi' per i giudici i coniugi Romano mettono a segno, nel 'palazzo del ghiaccio' della corte di via Diaz, una vendetta che costa la vita a quattro persone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog