Cerca

Toscana: Consiglio regionale, destinazione degli utili di Irpet e Ars

Cronaca

Firenze, 3 mag. - (Adnkronos) - Una quota pari al 20 per cento degli utili di esercizio sara' accantonata a riserva legale da destinare alla copertura di perdite future. La Commissione Affari istituzionali del Consiglio regionale della Toscana, presieduta da Marco Manneschi (Idv), ha licenziato all'unanimita' una proposta di deliberazione sulla destinazione degli utili di enti dipendenti della Regione che svolgono funzioni di consulenza per Giunta e Consiglio. Le disposizioni si riferiscono all'Istituto regionale di programmazione economica (Irpet) e dell'Azienda regionale di sanita' (Ars).

L'atto impartisce ''indirizzi specifici'' relativi all'utile accertato dai due enti nel quadriennio 2010-2013 e nell'anno 2009 tenuto conto che in quest'ultimo, in occasione dell'approvazione dei relativi bilanci, la Regione ha richiesto di non procedere alla destinazione dell'utile, rinviandone l'utilizzo a disposizioni successive. Il restante 80 per cento e' invece destinato secondo due criteri: la parte di utile determinato dallo svolgimento dell'attivita' istituzionale e' interamente restituito alla Regione; la parte di utile determinato dallo svolgimento di attivita' di natura commerciale e' accantonato in un fondo di riserva per la realizzazione di investimenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog