Cerca

Terrorismo: Cangemi, ricordare le vittime di piazza Nicosia e' un dovere

Cronaca

Roma, 3 mag. - (Adnkronos) - ''Ricordare le vittime degli anni di piombo rappresenta un dovere per tutte le istituzioni''. E' quanto ha dichiarato in una nota l'assessore agli Enti locali e sicurezza della regione Lazio, Giuseppe Cangemi deponendo questa mattina una corona insieme al questore di Roma, Francesco Tagliente per commemorare il 32° anniversario della morte del maresciallo Antonio Mea e dell'appuntato Pierino Ollanu, che furono trucidati da un commando delle Brigate Rosse.

''Ricordare le vittime delle forze dell'ordine, dei dirigenti politici dei sindacalisti gambizzati ed uccisi in quegli anni, in quella che fu una vera e propria guerra contro lo Stato, e' importante affinche' le nuove generazioni capiscano che devono avere ben chiaro che democrazia e liberta' sono valori che si sono conquistati pagando anche un alto tributo in termini di vite umane". Ha concluso Giuseppe Cangemi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog