Cerca

Ambiente: intesa ministero-Regione Umbria, via a lavori per 18 mln euro

Economia

Perugia, 3 mag. - (Adnkronos) - Accordo di programma sottoscritto da Regione Umbria e ministero dell'Ambiente per mitigare il rischio idrogeologico e mettere in sicurezza cittadini e territorio regionale. La realizzazione e' stata affidata a un commissario ''ad acta'', il prefetto Vincenzo Santoro. L'accordo, ed i primi interventi che saranno realizzati nell'immediato in Umbria, per un importo complessivo di quasi 18 milioni di euro (il programma completo prevede investimenti per 48 milioni di euro), sono stati illustrati questa mattina dalla presidente della Regione Umbria, presente l'Assessore regionale alle Infrastrutture e all'Ambiente, lo stesso Commissario Vincenzo Santoro.

''L'Umbria e' una regione in cui il rischio idrogeologico e' particolarmente elevato e grazie a questa intesa - ha detto la Presidente della Regione Catiuscia Marini- potremo effettuare un complesso di interventi che saranno in grado di mettere in sicurezza le zone in cui piu' alto e' il coefficiente di rischio, garantendo cosi' maggior sicurezza innanzitutto alle popolazioni''.

Il prefetto Santoro ha sottolineato come la sua azione di Commissario non sara' in sostituzione del ruolo delle amministrazioni pubbliche locali, bensi' le coadiuvera' affinche', grazie alla contabilita' speciale ed alle procedure semplificate affidate alla gestione commissariale, gli interventi potranno essere effettuati nel rispetto dei tempi stabiliti. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog